PREFAZIONE ED INDICE

PREFAZIONE

I programmi scolastici approvati col R. D. 7 maggio 1936-XIV, n. 762, prescrivono, per i licei classici e  scientifici e gli istituti magistrali, la conoscenza della « Dottrina del Fascismo ».

L’Editore è pertanto lieto di offrire agli insegnanti e agli alunni questo volume la cui parte fondamentale é costituita dallo scritto del DUCE, nel quale – son, parole Sue – « è stabilito nettissimamente il mio pensiero dal punto di vista filosofico e dottrinale ».

Segue una appendice che raccoglie le leggi più importanti, anche le recentissime, del Regime. Gli studenti meditino queste leggi che realizzano i postulati della dottrina mussoliniana. Diciamo realizzano, perché i provvedimenti legislativi sono la attuazione immediata dei principi del Fascismo e ne preparano gli sviluppi. Bisogna, interpretare al di là della lettera medesima — pur cosi esplicita — lo spirito delle leggi fasciste, si vedrà allora come la precisione e perfino l’aridità del linguaggio si animino di un’irresistibile eloquenza.

L’EDITORE


 

INDICE

 

CAPITOLO I

IDEE FONDAMENTALI

1] Il Fascismo come filosofia

2] Concezione spiritualistica

3] Concezione positiva della vita come lotta

4] Concezione etica

5] Concezione religiosa

6] Concezione etica e realistica

7] Antiindividualismo e libertà

8] Antisocialismo e corporativismo

9] Democrazia e Nazione

10] Concetto dello Stato

11] Stato etico

12] Contenuto dello Stato

13] Autorità

 

CAPITOLO II

DOTTRINA POLITICA E SOCIALE

1] Origini della dottrina

2] Svolgimento

3] Contro il pacifismo: la guerra, e la vita come dovere

4] La politica demografica e il “prossimo”

5] Contro il materialismo storico e il principio della lotta di classe

6] Contro le ideologie democratiche

7] Le menzogne della democrazia

8] Contro le dottrine liberali

9] Il Fascismo non torna indietro

10] Valore e missione dello Stato

11] L’unità dello Stato e le contraddizioni del capitalismo

12] Lo Stato fascista e la religione

13] Impero e disciplina